Cultivar Duplice
(zona di origine: CALABRIA)

Albero: Di vigoria medio-elevata, ha portamento assurgente, ampio. La chioma, che assume la forma di piramide rovesciata, è provvista di rametti esili ed eretti. Le foglie, di dimesioni medio-grandi, sono allungate, regolari e di colore verde chiaro.
Frutto: Le drupe vengono utilizzate sia per l'olio che per il consumo diretto in salamoia od essiccate. Grandi, polpose, asimmetriche, le olive hanno forma ovoidale con apice umbonato e peso di 4-8 g la maturazione è scalare e abbastanza tardiva. la resa in olio è del 20-25% ed il prodotto è giudicato di notevole qualità. La polpa rappresenta 80-85% del frutto.
Caratteri agronomici: Cultivar autosterile e molto produttiva nelle sue zone di origine. Buona resistenza al freddo, alla siccità ed alle gelate primaverili.
Considerazioni: La carolea esige cure agronomiche ma si adatta bene alle diverse condizioni ambientali del meridione. Per il portamento della pianta e la pezzatura dei frutti questa cultivar si presta alla raccolta meccanica.

Nascondi Caratteristiche
(zona di origine: PUGLIA)

Albero: Pianta di media dimensione e portamento mediamente pendulo. la chioma espansa, tendente alla forma globosa, porta rami lunghi e flessibili. La foglia, di colore verde cupo, è ellittica e termina con un leggero mucrone.
Frutto: Pianta tipica della Puglia con drupe grandi (4-5 g), a forma ovoidale-allungata e leggermente asimmetrica, la maturazione è medio-tardiva i frutti, raccolti quando sono neri all'apice, danno una resa elevata al frantoio (21-26%) ed un olio molto fruttato.
Caratteri agronomici: Cultivar autosterile, di elevata e costante produttività, è scarsamente interessata dall'aborto dell'ovario (circa il 15%). Impollinatori: Frantioio, moraiolo, Leccino. resiste bene alla siccità, al freddo, all'occhio di pavone ed in genere anche agli altri parassiti.
Considerazioni: Caratterizzata da una precoce entrata in produzione, la Coratina è cultivar di grande adattabilità ai più differenti terreni ed ambienti olivicoli italiani.

Nascondi Caratteristiche
(zona di origine: LAZIO)

Albero: Pianta molto vigorosa, di notevole dimensione e portamento a sorgente. La chioma, compatta e densa, è provvista di foglie ellittico-lanceolate piuttosto grandi.
Frutto: Cultivar a duplice attitudine, con frutti rotondeggianti, asimmetrici e di medie dimensioni (3-5 g). Alla raccolta le drupe sono di colore vinoso scuro con superficie bruinosa e lenticellata. L'olio di buona qualità (resa media 20%) è gradevole e molto apprezzato le olive conciate sono molto ricercate. La maturazione è tardiva.
Caratteri agronomici: Autosterile, molto produttiva, ha una buona resistenza al freddo ed alle infestazioni parassitarie più frequenti nell'olivo. Impollinatori: Leccino e Pendolino.
Considerazioni: Molto rustica, è considerata varietà a duplice attitudine e di buona adattabilità ai vari areali olivicoli del nostro Paese.

Nascondi Caratteristiche
(zona di origine: FRANCIA)

Albero: Di media vigoria, con chioma a portamento aperto e relativamente assurgente. Rami fruttiferi generalmente penduli ad internodi lunghi. Foglie ellittico-lanceolate, grandi, di coloreverde chiaro e superficie piana.
Frutto: Le drupe, di medie dimensioni (3-5g), vengono raccolte verdi se utilizzate per la mensa, nere se destinate alla produzione di olio. La maturazione è tardiva e le olive, di forma ellissoidale-allungata, hanno rese in olio medie del 18-20%.
Caratteri agronomici: Cultivar parzialmente autosterile, di buona e costante produttività. Impollinatore: Leccino. Resistenza: notevole alla siccità, media e freddo, cicloconio e Dacus.
Considerazioni: Cultivar rustica a duplice attitudine, molto diffusa in Francia. Entra precocemente in produzione ed è risultata di facile adattabilità ai vari ambienti e terreni.

Nascondi Caratteristiche
(zona di origine: FRANCIA)

Albero: Pianta vigorosa con portamento assurgente e chioma globosa, espansa. Foglie larghe, di colore verde tenue piuttosto grandi.
Frutto: Cultivar a duplice attitudine le drupe ricche di polpa (80%) sono di buone dimensioni (5-6 g) e di forma ellissoidale con apice arrotondato. La maturazione è tardiva: le olive di colore nero violaceo, contengono una elevatissima quantità di olio (25-30&) di pregevole qualità.
Caratteri agronomici: Autosterile, produce bene soprattutto se assistita con cure colturali adeguate. Impollinatori: Cayon. Resistenza: rilevante al freddo ed alla rogna.
Considerazioni: É la migliore varietà francese per la confezione di olive nere. Preferisce terreni leggeri e profondi. Più recentemente ha trovato una maggiore diffusione nelle zone meno temperate.

Nascondi Caratteristiche